Skip to content

I piedi dei bambini

I piedi dei bambini. Parliamone.

Sono bellissimi da mozzicare, quando sono piccoli e cicciotti.

Sono divertenti quando si gioca a Che puzza, Che puzza (e trovatemi voi un bambino che non rida fino alle lacrime ogni volta che si gioca a Che puzza, Che puzza! O alle cuscinate. O a ti prendo, ti prendo. O leggete Lucrezia!).

I piedini sudano anche in modi incredibili: se sbagli e compri un paio di scarpe poco più pesanti è la fine. Che puzza, che puzza… sul serio, però!

Si bagnano in modo molto semplici: un paio di scarpe sbagliate, di tela,  per non farli sudare (vedi il punto di prima) e una pozzanghera. Devo dirvi quanto possa odiare Peppa e il suo saltare nelle pozzanghere di fango? No, vero? In quante siamo nel club anti-pozzanghere?

Poi c’è un problema molto più grande con i piedi dei bambini. Ma proprio grande. Questi benedetti piedini crescono. Crescono in continuazione, senza smettere mai. Almeno finché restano bambini! E di tutti i capi di abbigliamento, le scarpe sono le uniche che non riesco per nulla o quasi a metterle in circolo. Di solito mio figlio grande, nonostante il piede gli cresca a vista d’occhio, riesce a distruggerle o quasi. Per cui al fratello non arriva quasi nulla. E non deve essere un problema del pupo, perché le scarpe sono l’unico articolo che difficilmente arriva dal circolo dell’usato tra mamme che ho con un gruppo di amiche.

Insomma, ad ogni stagione come minimo mi tocca fare un cambio di scarpe per entrambi i figli. E più spesso le paia di scarpe da cambiare per uno sono due! Fino a poco tempo fa non mi sbilanciavo a comprare le scarpe per i pupi online, cosa che invece faccio per me, così da risparmiare qualche soldino. Non mi fidavo di me stessa nella scelta del numero e del modello (entrambi i pupi hanno il collo del piede molto alto). Devo dire che da poco mi sono trovata bene con un nuovo negozio: Pisamonas. Si tratta di un marchio spagnolo, che propone scarpe con un rapporto qualità/prezzo buono e un servizio di consegna e restituzione gratuito. Fatto essenziale per me! Per tornare ai problemi dei piedini di sopra, io ho messo gli occhi sulle scarpe polacchine, che restano più leggere di altre scarpe invernale in modo da evitare l’eccessiva sudorazione.

Contro Peppa Pig e i salti nelle pozzanghere, invece,  sono molto tentata da questi stivali da pioggia per bambino, anti pozzanghera. Il mio problema con gli stivali da pioggia è che a scuola del grande non c’è un vero spazio per lasciarli, per cui sono indecisa. Sarebbe molto comodo, visto che dobbiamo fare sempre e comunque un pezzo a piedi per arrivare a scuola (tutta la zona prima dell’ingresso è bloccata al traffico!) Qualcuna di voi usa gli stivali da pioggia? Che dite? Me li consigliate?

Annunci

2 Comments »

  1. C’è un altro problema coi piedi dei bambini, o quantomeno con quelli dei miei figli E’ che in quarta elementare possono già passarmi le loro scarpe smesse, e in quinta mi sono grandi 🙂

    PS: Luci, meno male che non c’eri sabato…………… va bene perdere ma…………………….. :-S

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: