Skip to content

Verità e falsità sui vaccini- #vacciniamoli #iovaccino

Questo fine settimana ho avuto un sbrocco pesantemente pesante circa la questione vaccinazioni. Avevo già spiegato qui perchè io su questo tema non sia per nulla accomodante. Lo ribadisco: ci sono cose che rientrano nel campo delle opinioni, non questa. Come diceva un personaggio di Cevoli… fatti non pugnette. Si dice che i genitori siano lasciati a se stessi, poco informati. VI suggeriso, allora, qualche sito affidabile sulla questione, tipo vaccinarsi.org (e questa pagina sui reali rischi), morbillo_europaoppure il portale di epidemiologia (e questo report semplice e chiaro) mentre vi sconsiglierei siti complottonistici, tipo disinformazione e simili. Se nella stessa pagina ci sono pià di tre punti interrogativi, un chissà perchè e Big farma… ecco evitate di considerare quella fonte così affidabile!  Perchè quel che dovrebbe contare sono e restano i fatti. Ecco questi sono i fatti (tutti i dati sotto riportati sono del ministero della salute)..

In Italia, dall’inizio del 2013 sono stati segnalati 4.103 casi di morbillo (2.257 nel 2013, 1.696 nel 2014 e 150 nei primi otto mesi del 2015) D i questi il 57,1% dei casi è stato confermato in laboratorio. Circa il 25% dei casi ha riportato complicazioni; le più frequenti sono state: diarrea, polmonite, cheratocongiuntivite, epatite, insufficienza respiratoria. Negli Stati Uniti, da gennaio a ottobre 2014, 603 persone si sono ammalate di morbillo, il numero maggiore negli ultimi venti anni e da quando, nel 2000, era stata documentata l’eliminazione del morbillo in questi Paesi.

complicanze_morbilloLa pertosse, salita in questi giorni tristemente nelle cronache, ha una mortalità alta, 2 decessi ogni 1000 casi, che riguardano quasi totalmente i bambini entro l’anno di età e la la percentuale aumenta se la malattia è contratta nel primo mese di vita. La causa principale di morte è la polmonite. Nel 1990 si registravano 13000 casi all’anno di pertosse; con l’introduzione dei vaccini si è scesi a 268 nel 2008.

A causa della rosolia congenita (cioè il danno allo sviluppo fetale grafico-epidprovocato dall’infezione sviluppata durante la gravidanza) dal 2005 al 2015 in Italia 41 bambini nati con una malattia cardiaca, 27 con sordità o ipoacusia, 11 con meningoencefalite e 12 con cataratta. I dati fanno riferimento a 77 bambini che hanno contratto la rosolia congenita, di cui 58 hanno riportato almeno uno difetto, e 20 più di uno.I 163 casi di rosolia confermata contratta in gravidanza (cioè la malattia è solo a carico della madre) hanno portato a 32 interruzioni di gravidanza volontarie, un aborto spontaneo, e un nato morto.

Esiste anche un numero verde partito da poco, dedicato alle vaccinazioni, attivo ogni lunedì dalle 10 alle 18  800561856.

Infine vi riporto paro paro anche il decalogo dell’OMS, l’organizzazione mondiale della sanità, la stessa che ci ricorda quanto sia importante allattare per esempio. Il decalogo è di più di 2 anni fa, ma a quanto pare è sempre (tristemente) attuale.

  • I vaccini hanno molti effetti collaterali dannosi, molti non sono ancora conosciuti e in certi casi la vaccinazione può essere addirittura fatale. Falso. I vaccini sono molto sicuri. La maggior parte delle reazioni ai vaccini sono lievi e temporanee. Reazioni gravi sono molto rare ed i benefici della vaccinazione superano di molto il rischio.
  • Il vaccino combinato contro difterite, tetano e pertosse e il vaccino contro la poliomielite causano la sindrome della morte improvvisa infantile. Falso. Non è stato dimostrato alcun nesso causa-effetto tra la somministrazione dei vaccini e la morte improvvisa del lattante. Piuttosto, questi vaccini vengono somministrati in un momento in cui i bambini possono essere colpiti dalla sindrome della morte improvvisa del lattante, quindi si tratta di coincidenze. Ciò vuol dire che questi bambini sarebbero morti comunque, anche senza vaccino.
  • Se alcune malattie sono quasi totalmente debellate nel mio Paese posso anche non vaccinarmi. Falso. Gli agenti patogeni che causano malattie quasi completamente debellate continuano ad esistere in alcune zone del mondo. E nella nostra società così interconnessa, questi virus e batteri possono attraversare i confini geografici e arrivare fino a noi, colpendo chi non è vaccinato.
  • Le malattie infantili che si possono prevenire grazie al vaccino sono solo una seccatura della vita. Falso. Malattie come morbillo, parotite e rosolia sono gravi e possono portare a gravi complicazioni come polmonite, encefalite, cecità, diarrea, infezioni dell’orecchio, sindrome da rosolia congenita e anche morte.
  • Somministrare ad un bambino più di un vaccino insieme può aumentare il rischio di effetti collaterali dannosi, perchè si sovraccarica il suo sistema immunitario. Falso. Tutti gli studi scientifici dimostrano che dare diversi vaccini nello stesso momento non ha Cosa è vero e lcun effetto negativo sul sistema immunitario di un bambino. I piccoli sono esposti ogni giorno a centinaia di sostanze estranee, ciascuna delle quali attiva una risposta immunitaria.
  • L’influenza è solo un fastidio e il vaccino non è molto efficace. Falso. Ogni anno l’influenza uccide tra le 300mila e le 500mila persone nel mondo e il vaccino offre l’immunità ai tre ceppi più diffusi che circolano ogni stagione.
  • E’ meglio immunizzarsi ammalandosi che con i vaccini. Falso. A differenza dell’infezione naturale, i vaccini non provocano la malattia e non mettono la persona a rischio di complicanze.
  • I vaccini contengono mercurio, una sostanza pericolosa. Falso. In alcuni vaccini viene usato come conservante il tiomersale, un composto organo-mercuriale. E non ci sono prove scientifiche che la quantità di tiomersale presente nei vaccini sia un rischio per la salute.
  • I vaccini causano l’autismo. Falso. A insinuare il dubbio di un possibile legame tra il vaccino trivalente (morbillo, parotite e rosolia) e l’autismo è stato uno studio del 1998, che poi è stato dichiarato fortemente lacunoso e ritirato anche dalla rivista che lo aveva pubblicato, The Lancet. Pediatri, esperti ed Organizzazione Mondiale della Sanità ribadiscono continuamente che non ci sono prove di un legame tra il vaccino trivalente e i disturbi autistici.
Annunci

15 Comments »

  1. Bravissima! Hai fatto proprio bene a pubblicare un post del genere perché anch’io sono stanca di tutta questa disinformazione. Se non avessi fatto vaccinare mio figlio ora avrei delle difficoltà anche a mandarlo a scuola nel paese in cui mi trovo! Lucia sono con te 🙂

    Mi piace

  2. La mia tattica era passare oltre appena leggevo qualcosa contro i vaccini, per evitare di impelagarmi in una serie infinita di commenti in cui tentavo di difendere quelle che mi sembravano ovvietà e invece per molti erano complotti, disinformazione etc etc . Da un po’ di tempo a questa parte anche se so che è una battaglia contro i mulini a vento, non volto la testa dall’altra parte e cerco di fare il mio. Non voglio rendermi in alcuna maniera complice di quel che sta succedendo. Servirà a poco ma non voglio essere indifferente.

    Liked by 1 persona

  3. Sul tema vaccini sono molto poco diplomatica e credo non debba rientrare tra le libertà del genitore quella di scegliere se farli o no, primo perché la libera scelta è la disposizione della salute deve essere personale, ovvero io posso decidere di non farmi fare qual tre trattamento medico, ma lo decido per me e per la mia persona, mentre qui invece si esercita una libertà sulla pelle di qualcun’altro: I FIGLI! Il che è gravissimo.
    Punto due perché il vaccinare e’,o dovrebbe essere, ritenuto un dovere civico. Mi è capitato di incontrare dei genitori contro vaccini (che in genere credimi, sarò una becera, ma li evito!!!) e sentirli dire che nonostante i propri figli non fossero vaccinati, non si erano comunque ammalati…non è che poco poco, e’merito mio e di tutti quei genitori che invece i propri figli li vaccinano????
    Non so, a me sembra di stare a parlare con gente del Medioevo che se poi li tiri a raccontarti, ti accorgi che spesso nemmeno sanno di cosa parlano, semplicemente sono quelli che io definisco “gli alternativi per forza” quelli che si devono distinguere che ti guardano dall’alto in basso che fanno smorfie disgustate…bhe a me sembrano una manica di folli per di più dediti alla stregoneria (che poi è l’arte che praticano!!!)….scusa lo sfogo Lucia ma è uno di quei argomenti che mi fa venire l’orticaria.

    Liked by 1 persona

  4. Ciao! Ti leggo per la prima volta e mi piace tantissimo il tuo blog, si vede che sei una persona attenta a cui piace informarsi.
    Ti segnalo, anzi segnalo a tutte le mamme che passeranno di qui, una campagna pro vaccino che stanno mettendo sù delle mamme di Bologna, si tratta di una vera e propria petizione rivolta al ministro della Salute Lorenzin per riportare l’obbligatorietà dei vaccini nelle scuole. Firmatela!!!!
    Googolate #iovaccino o andate su profilo facebook di Miriam Maurantonio.

    Rebecca mamma di Edoardo e Giorgio

    Liked by 1 persona

  5. Quella dell’autismo penso sia una delle più grandi paure di una mamma che sta per vaccinare il proprio bimbo. Non sapevo nulla invece della sindrome della morte improvvisa come causa del vaccino. E’ vero, spesso i genitori sono soli e di informazioni ce ne sta poca, io ho dovuto documentarmi su internet e, soprattutto, nessuno mi disse che dopo il secondo vaccino mia figlia poteva stare male e mi preoccupai tantissimo perché piangeva e non aveva febbre!!! Per fortuna un’amica mamma mi aiutò e mi disse che erano dolori dovuti al vaccino e sarebbero spariti dopo poco con un po’ di tachipirina (cosa confermata poi dal mio pediatra!)!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: