Vai al contenuto

Sperimentando i lavabili

culla-di-tebyVi avevo già detto che con Gambalunghino volevo usare i lavabili, e così è stato a partire dal suo 5° giorno di vita. Dato che prima di iniziare avevo tanti dubbi e ho letto tanti pareri in giro (e di più ne avrei letti a trovarne!) ho pensato che potrei dirvi quelle che sono per il momento le mie impressioni, ben sapendo che ogni bambino e mamma sono diversi, ma che ogni esperienza può essere utile per chi si avvicina a questo mondo. Io non ho amiche che li abbiano usati a portata di mano, non ho potuto sperimentarli grazie alle pannolinoteche: mi sono buttata ad occhi chiusi pensando di fare una scelta giusta per lui. Per questo ho deciso di dedicare alle recensioni dei diversi modelli e marche che ho provato (e che proverò) una pagina apposita del blog: Pannolinando. Ci tengo a precisare che le recensioni che troverete via, via nella pagina (ho iniziato con i new born e le taglie piccole!) non sono sponsorizzate e sono tutte riferite a prodotti che ho effettivamente utilizzato. Un parere da mamma per altre mamme.

In generale, comunque, a prescindere dal singolo pannolino, alcune cose mi sento di dirle. Per prima cosa: non è così complessa la gestione. Certo: un marzo asciutto e caldo aiuta, ma anche nei giorni freddi e umidicci di un aprile pazzo ce la siamo cavata. Magari in inverno cambierò idea, ma per ora l’impresa mi sembra fattibile e, soprattutto, non ho avuto un boom di lavatrici. O meglio: l’ho avuto, ma l’avrei avuto a prescindere causa bambino piccolo e sporcaccione.

pannolini-lavabili-pocketMolto sarà dovuto all’approccio soft utilizzato. Piccoli compromessi per abituarci pian piano. Uso le veline usa e getta: sarà più inquinante che non usarle, ma mi permette di salvare molto i pannolini, per cui… in fondo il velino è poco più che un po’ di carta igenica e fa la sua stessa fine. Ho da poco provato anche il velino di pile: aspetto di capire quanto mi piace per parlarvene. Non li sto usando in modo esclusivo ancora, ma in modo integrato agli U&G. Non credo li utilizzerò mai o molto la notte. Per ora li sto usanto insieme agli U&G solo di giorno perchè non ho abbastanza lavabili piccoli per usarli in modo esclusivo e le taglie uniche mi sembrano ancora troppo ingombranti per lui, anche se ho iniziato a provarle e probabilmente entro un paio di giorni inizierò ad usarli in modo più esteso. Credo, comunque, che ogni pannolino U&G risparmiato sia un piccolo passetto green. Una piccola goccia nel mare insomma, ma pur sempre una goccia in più. Per cui: meglio usare i lavabili insieme agli U&G che non usarli.

Altra questione generale è quella dell’ingombro: gli usa e getta sono molto più sottili. Sarà che ho duemile tutine del fratello, ma non ho avuto il problema del “culone”. Basta usare body una taglia in più e preferire le tutine separate a quelle tutte unite. Il gioco è fatto!

Se qualcuna di voi li utilizza o li ha utilizzati, mi piacerebbe avere la sua opinione, magari nei commenti. E, se ne ha voglia, può mandarmi le recensione dei pannolini che ha provato e le pubblicherò sulla pagina Pannolinando. Inviatele a manotteno@gmail.com.

18 Comments »

  1. Noi ormai li usiamo da un anno e ti posso assicurare che anche senza asciugatrice in inverno ce la farai comunque!!Io non ho avuto grossi problemi! !Non ho recensioni di newborn perché ho iniziato ad usare i lavabili quando Gabri aveva già quasi un anno, però se vuoi da me trovi qualche recensione. ..

    "Mi piace"

  2. Anche io li ho utilizzati e con un po’ di organizzazione si fa. Certo non sono sottili come gli altri questo e’ vero ma e’ una cosa superabile. Io ho utilizzato le veline in pile con soddisfazione. Farò una recensione ritardo le marche che ho utilizzato io con piacere!

    Piace a 1 persona

  3. Io li usati e fosse per me continuerei a farlo, ma il mio compagno nkn ne vuole sapere.Ho iniziato ad usarli con la seconda che soffriva,ed ancora ne soffre ,di enuresi notturna.Li ho usati anche con il maschietto con lui subito i prefold , poi gli altri.Presa da smania li ho pure cuciti, sul mio blog ho messo anche qualche tutorial.Ho una tale scorta di PUL, spugna, bamboo che dovrò pensare di farci qualcosa prima o poi.Fortuna che la stoffa non scade!

    Piace a 1 persona

  4. Me ne avevano regalato uno quando è nato Polpetta, ma non riuscivo a trovare le veline, quindi ho ceduto agli U&G. Usavo il lavabile quando aveva il sederino irritato per la dentizione, cosicché la pelle respirasse ed era un toccasana.
    Poi ne ho preso un altro e ci ha aiutati molto nello svezzamento da pannolino, soprannominato la mutandina speciale ha incentivato l’autonomia di Polpetta, che da due giorni usa il pannolino solo durante il riposo e la notte!
    Vedremo quando arriva il Micronano che decideremo di fare…

    Piace a 1 persona

  5. Io mi vergogno, ma non ho ancora ripreso o miei pocket, archiviati (mai usati di notte nemmeno io) prima che nascesse Flavia. Il fatto è che Davide è in fase di rifiuto del cambio, e coi lavabili dovrei affrontare la tragedia troppe volte, mentre la sorella è una sporcacciona peggio di Gambalunghino, quindi per ora ho rimandato. Ma sai che ti dico? Da maggio si parte, anche perché cominciamo lo svezzamento! A proposito, ma vado OT, sai già se farete autosvezzamento?

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: