Vai al contenuto

Cose da non dire ad una panzona a caso. Io.

Durante la mia prima gravidanza non ricordo risposte o domande che mi abbiamo dato particolarmente fastidio. Tra l’altro, io sono una che non si stranisce neppure quando gli viene tocca la pancia, per cui credevo di essere il massimo della tolleranza. Beh mi sbagliavo! Ho collezionato negli ultimi tempi una serie di domande e di repliche a domande veramente urticanti. E allora mi accodo al nutrito gruppo delle blogger che scrivono cosa non dire ad una donna incinta.

images

1. Peccato! Come replica quando dico che è un altro maschio. Ma peccato di che? Ora capisco tutto, ma non è una malattia essere maschi. Perchè il primo è già maschio? Ma mica è un album che mi servono figurine diverse!

2. Fortuna! Replica alternativa a quella di prima. Nel caso ti sia sfuggito, caro il mio interlocutore, io sono una donna, per tanto femmina e sono contenta di esserlo. Devo spiegare meglio?

3. Solo!!??? Replica dopo aver saputo di quanti mesi sono. Fa il paio con Ammazza che panza che hai già! Allora… a parte che è la seconda gravidanza, a parte che ne ho viste di peggio, a parte che forse la prima era piccola, vorrei far presente che una donna incinta è un filo sensibile sul proprio peso e sul proprio aspetto. Soprattutto alla seconda gravidanza, quando non ha avuto modo di fare una beata mazza di niente, perchè tra primo figlio, lavoro e cavoli vari, il tempo per l’attività fisica c’era solo tra le 2 e 3 di notte!

4. Sei pronta ai capricci del primo? No, non sono pronta e gradirei che tu non mi portassi sfiga, grazie.

5. Dormi eh, che poi dopo non si dorme più… con due! Qui respiro molto forte. Ma forte, eh! Cosa ti fa credere che io ora possa dormire? E – soprattutto- lo sai che se ne anche il prossimo sarà nannasi ti verrò a cercare con una sega elettrica in mano?

6. Mi raccomando: riposati! Hai una faccia! Io lo so che è detto con le migliori intenzioni, ma tu veramente credi che – potendo scegliere- avrei portato in giro questa faccia invece che riposarmi mezz’ora?

7. Uuuuuhhh sapessi io che mal di schiena che ho! Ciccio: tu non sei incinto. E, tra l’altro, io non mal di schiena: sono 5 mesi e mezzo che ho la sciatica. Fatti un’idea…

E poi la mia preferita:

8. Ma come farai con il lavoro? Io non lo so come farò con il lavoro, ma mica sarò la prima bismamma lavoratrice, no? Perchè mi devi gettare ansia in modo gratuito?

 

Faccio un gruppo di auto aiuto? Cosa vi da o vi dava veramente fastidio vi dicessero o chiedessero quando eravate incinte? Son curiosa!

25 Comments »

  1. IO…la mia lista è stata troppo lunga! ahahahaha…a me dicevano…
    “Come farai con il lavoro? “…e con l’allattamento? sempre se ti scenderà il latte!”
    “Ma che devi partorì adesso? c’hai la pancia tanto bassa!”, ” vai avanti tu…”, “dormi che tra poco non dormi più”. Ma l’autrice della battuta più sconveniente è stata quella poveretta della suocera mia che chinandosi su di me mentre ero in travaglio disse: ” Come è possibile che hai già le doglie? Non ti si sono neppure sformate caviglie e zigomi !” l’ha salvata un’ostetrica facendola uscire dalla stanza…

    Piace a 1 persona

  2. La gente che mi toccava la pancia, anche sconosciuti per strada. A parte che io ho iniziato con le contrazioni al quinto mese, quindi io stessa non potevo carezzarmi la pancia, figurati farmela strofinare tipo gobba porta fortuna da gente a caso! E poi, che cacchio, è il mio corpo, rispetta i miei spazi!

    Quelli che dicevano di dormire. Infatti ho avuto un figlio nannano che a momenti uscivo di testa.

    Però è stato dopo, a nascita avvenuta, che hanno iniziato a darmi sui nervi i commenti.

    Piace a 1 persona

  3. Ahahhahaha, sei una grande Lucia! Tutto ciò che hai scritto mi dava fastidio alla prima gravidanza: ero parecchio nervosa perché non stavo bene (la sciatica è una brutta, brutta bestia).
    Con la seconda gravidanza invece … me ne sono proprio fregata e me la sono goduta. Il discorso della seconda femmina (per te secondo maschio) e degli anni di differenza tra loro (7 ) era un argomento al quale rispondevo con battute, anche perché ora dico tranquillamente che le mie due bimbe sono meravigliose, si vogliono bene e vanno d’accordo. Per tutti quei bastardi (scusate il termine) che mi dicevano : la seconda è diversa dalla prima, vedrai! Bene avevate ragione NON DORMO UN CAZZO, ma sono felice!!! ahahhaah!

    Piace a 1 persona

  4. Il peccato al sesso del nascituro è una risposta che non tollero al primo o al 100esimo figlio. Che panza! invece non mi ha mai dato fastidio forse perchè ho portato in giro due panzoni dimensioni gemellari ma ogni volta ce n’era solo uno e i medici dicono sia merito del mio bacino. Io non sopporto “adesso basta però” e “ah bene così hai la coppietta”

    Piace a 1 persona

  5. ok, io ne ho tre per cui aggiungo anche la classica affermazione
    “che coraggio”
    “Non ti invidio” (come se la cosa fosse capitata mentre io non c’ero!!!!), e “speriamo che sia maschio questa volta” o peggio “avete cercato il maschio eh??!!!!”. E per ultima: “Adesso vi fermate però!”.
    le mie risposte in ordine di domanda sono state:
    1) guarda che non ho detto che vado in guerra, ma che sono incinta!
    2) del resto l’invidia è una brutta bestia!!
    3) spera tu, perchè per quanto mi riguarda fosse un’altra femmina sarei felice, anzi ne farei una squadra
    4) non è detto, magari si va avanti ancora di un paio!

    😉

    Piace a 1 persona

  6. Bellissimo e verissimo. Anch’io odiavo chi mi toccava la pancia (quasi) come adesso odio gli sconosciuti che baciano le manine del pupo: è mio figlio, non quello di Totò Rina. Anch’io nel club della Sciatica, temevo che avrei zoppicato per sempre. In gravidanza tanti consigli non richiesti ma nessuna frase choc. “Sono tutti la Montessori coi figli degli altri” io e mio marito stiamo ridendo dopo una giornata a pulire e cambiare causa virus intestinale. Possiamo solo dire grazie a te e alla tua splendida panzottina.

    Piace a 1 persona

    • Son contenta di avervi fatto sorridere, allora! In bocca al lupo per il virus intestinale che è sempre tanto simpatico quando arriva! Sigh!
      Ps: io odio chi tocca i bebè! Ma non si rendono conto dei microbi che hanno addosso? Al massimo i piedi posso toccare, da sopra la copertina, please!

      "Mi piace"

  7. Tesoro, meglio che non te le riproponga le frasi infelici e le domande idiote da panzona gemellare!
    Ti dico solo che le più delicate erano “santo dio ma che pancia! Deve nascere? Ah sono due? Uuuuh mamma mia poverina”
    “Però! Gemelli? Eh ma quella sera a tuo marito gli dovevi dire di andare un po’ più piano eh eh eh”
    Figurati le altre…

    Piace a 1 persona

      • Pensa se ti dicessi che mi dicono ora che mi vedono alle prese coi due Cinni! Tipo oggi che si sono messi a picchiarsi sul passeggino urlando al centro commerciale mentre ero in coda per pagare…una signora si avvicina e mi dice “condoglianze”, la commessa mi chiede se posso calmarli, un signore che interviene e esclama accorato “ma poverina aiutiamola!” ….mancava solo il prete per l’estrema unzione…😳 sono solo due bambini urlanti santocielo! 😜

        Piace a 1 persona

  8. Ormai mi da fastidio qualunque battuta, qualunque risposta… Sono alla prima gravidanza e ne sento di tutti i colori!
    1) cos’è!? Un bambino! Cosa vuoi che sia! E quando dico “maschio”, tutti “uuuuuh che bello”, al che mi piace lasciarli scioccati con “io avrei voluto una femmina” (che è vero) allora contrattaccano con “beh sarà contento il papà” NO, pure lui voleva la femmina, lasciateci stare! Oh.
    2) come lo chiamerete? Questa mi infastidisce perché ancora non lo sappiamo (volevamo la femmina, l’ho già detto!!) e quando dico che non lo so, partono con “beh sbrigatevi” (mancano ancora due mesi e mezzo!) oppure vanno di suggerimenti… Mi hai presa x scema? Pensi che non abbia già vagliato tutti i nomi in tutte le lingue del mondo? Aristide e Mohammed inclusi. Quindi piantala.
    3) e qui non parlo di domande ma di repliche quando mi trovo a raccontare quelle che saranno le mie scelte… Tipo… LA FASCIA: eh vedrai quanto mal di schiena, ti pentirai. L’ALLATTAMENTO ESCLUSIVO: e se il latte non arriva? Preparati alle aggiunte perché non cresce, vedrai che prezzo il latte artificiale! I PANNOLINI LAVABILI: vi lascio solo immaginare………….

    Piace a 1 persona

    • Lo so è difficile, ma per il vostro bene se la mettono così pesante applicate il criterio da un orecchio entra dall’altro esce!
      Ps io pure volevo una femmina. Quando lo vedrai e abbraccerai la prima volta sentirai che non poteva essere che lui! Ora ti sembrerà strano, per me lo era, lo scoprirai quel giorno! In bocca al lupo!

      "Mi piace"

    • …ti capisco… sapessi a me che palle che mi facevano mentre lo allattavo…se però qualcuno inizia a seccarti in maniera molto pesante sulla questione del latte, confida totalmente nel tuo pediatra e spiegagli la situazione, stai certa che ti aiuterà. Il mio appena ha saputo delle noie che mi faceva “un familiare” ecco che ce lo fa rimanè…

      Piace a 1 persona

      • Io credo nell’importanza dell’allattamento al seno esclusivo e a richiesta. Il primo che rompe se siamo a casa mia viene invitato ad andarsene e se sono a casa sua non esiterò ad andarmene. Voglio seguire totalmente il mio istinto!
        Poi c’è anche il discorso “parto”. Voglio un parto naturale senza epidurale (mi spaventa più un ago nella schiena di una cosa naturale che esiste da milioni di anni) e tutti mi dicono “vedrai”… Ma che palleeeee!!!

        Piace a 1 persona

        • sul discorso parto poi ci sono tutti i racconti splatter sul proprio parto, quando ognuna di noi ha capacità diverse si sopportare il dolore e ogni parto è a sè! Durante la prima gravidanza tutti a dirmi che sarebbe durato chissà quanto perchè era il primo figlio: rotto le acque alle 5 e 20 pm alle 9 e mezza di sera lo abbracciavo! E’ terrorismo psicologico!

          "Mi piace"

  9. Grazie mille! Massì ormai dopo più di 4 mesi dalla scoperta del sesso ci siamo “fatti una ragione”, ma è una cosa nostra, infastidisce chi presume che devi essere felice a prescindere, o che comunque dicano L’IMPORTANTE È LA SALUTE: ma davvero??

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: