Skip to content

i- cook: Cake pops: un’idea bellissima!

Quando mia cognata mi ha proposto di fare i cake pops per la festa di compleanno del piccoletto non avevo idea di cosa fossero. E ho continuato a chiamarli con nomi di invenzione per un bel po’, ad essere sincera! Ma quanto sono stata contenta di averle dato retta. Sono buonissimi da mangiare e di grande effetto. Considerate che eravamo due compleanni e i bambini dell’altra festa non facevano altro che infilarsi da noi per mangiarli! Pronte per la ricetta? E’ parecchio lunga, ma se trovate una santa come me che vi da una mano si può fare!

 

CAKE POPS

Per la base:

– 3 uova (chiare montate a neve)

– 1 etto e mezzo zucchero

– 1 etto e mezza farina

– 1 cucchiaio fecola

– 1 limone spremuto

– cacao q.b

– 1 cartina x dolci

Lavorare tutti gli ingredienti in una terrina e infornare x circa 20-25 minuti a 180°.

 

Per la farcitura interna:

-marmellata di albicocca

-nocciolata o nutella

 

image

Una volta cotta e raffreddata la base va sbriciolata in una terrina con le mani. Aggiungere la marmellata (circa 3 cucchiai) e un pò di nocciolata (un cucchiaio scarso). Amalgamare bene fino a quando l’impasto sarà appiccicoso e compatto. Formare delle palline e metterle su un vassoio e riporre in frigo x circa 20 minuti (se potete di più meglio!).  Potete farlo a mano oppure utilizzando gli appositi stampi (come questi).

 

Per decorare:

-Cioccolato fondente/ al latte/ bianco quanto basta

-farina di cocco/ codette di zucchero/ granelle di nocciola/ ecc…

-stecche da lecca lecca

-base di polistirolo

image

Fate sciogliere a bagno maria o al micronde il cioccolato. Immergente ogni stecco nel cioccolato e infilatelo nella pallina: in questo modo eviterete che si stacchino mentre li decorate! Riporre nuovamente in frigo x almeno 45 minuti. Passato questo tempo si passa alla decorazione vera e propria. Fondere di nuovo il cioccolato e immergere le palline completamente, eliminando poi quello in eccesso. Decorare a piacimento, passando nella farina di cocco o negli zuccherini o nelle granelle la pallina! Infilsare nella base di polistirolo (ne esistono anche di plastica fatte apposta, ma sinceramente a me non piacciono molto!). Riporre in frigo fino all’uso. Possono essere tranquillamente preparati il giorno prima della festa.

image

 

 

Annunci

10 Comments »

  1. Per chi ha poco tempo, l’alternativa consiste nel prendere torte o merendine già fatte, tipo torta margherita e simili, quindi non flauti o affini, sbriciolarli e unire marmellata o cioccolata fusa per riuscire a lavorare a pallina.

    Si possono anche conservare in freezer una settimana, io li ho sempre fatti al compleanno di mio figlio ma quest’anno, che lavoro, li farò il weekend precedente e il giorno prima mi limiterò alla fase decorativa.

    Come stecche, vanno benissimo gli stuzzicadenti lunghi da spiedino, spezzati a metà con un coltello: costano meno e assolvono alla funzione!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: