Skip to content

Di dolci risvegli, raggi di sole e corse al PS

E poi ci sono quelle giornate in cui ti chiedi come mai non siamo sempre così felici. Perché è vero che serve poco a trovare la serenità e allora perché non replicare ogni giorno? O forse il Dio delle piccole cose ha solo deciso di baciarti in fronte solo per qualche ora.

image


E così ti fa svegliare la domenica mattina da tuo figlio che ti piomba nel letto non alle 7 ma alle 9:30 e si fa pure un po’ coccolare. Tuo marito che è scivolato via da casa presto, perché è domenica ma ha da fare al lavoro, ritorna molto, ma molto prima del previsto.  Così si regala due ore di bici e parco con suo figlio e ti regala una doccia con calma che non sia alle 6 della mattina.
E poi il pranzo,  i giochi al sole nel giardino dei nonni.  Quei giochi che ti ricordi, da piccola, non volevi finissero mai. A casa gli acquarelli sono una scoperta e un pesciolino prende vita pieno pieno di brillantini.  Un giro in centro, i biscotti fatti in casa, i cuor di mela, appena infornati e un pianto. Un pianto?
Ecco, mai pensare “che giornata meravigliosamente normale e serena!” finchè la tua testa non si poggia sul cuscino. Mai. Perché ci può sempre stare che tuo figlio giocando a palletta salti e cada da solo sui suoi piedi e si faccia male, ma così male da non basta mezz’ora per consolarlo. Che pianga così tanto da convincerti a portarlo al pronto soccorso. E poco consola la considerazione che in fondo al PS ci siamo venuti solo due volte da che è nato. Niente teste sfasciate, niente vomitino o cagottto ad oltranza. 

image

Ci sono giornate così,  che iniziano in gloria e finiscono con tachirina e ghiaccio.

Annunci

13 Comments »

  1. Con loro star sereni mai…ieri pomeriggio senza intoppi messa a letto tragica per una testata data al muro che non si capisce ne il come ne il perché! Beh ha piagnucolato fino a notte fonda e pensare che la sorella stranamente e’ crollata alle dieci!

    Mi piace

  2. Io non ho un figlio carnale ma il mio coniglio è come se lo fosse e quando sta male mi sento male anche io. Quando sta meglio è come se mi stappassi, lo sento chiaramente: STAPP
    Sono quelle cose che mi fanno capire quanto lo amo….
    L’unico difetto è che i coniglio vivono in media circa 10 anni…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: