Skip to content

Bravi genitori

A me Ilaria Mazzarotta piace. Lo dico a scanso di equivoci. Trovo sia una delle food blogger migliori in circolazione, anche perché si percepisce quanto le piaccia cucinare e mangiare. Sinceramente, a me quelle che puntano tutto sull’aspetto estetico dei loro piatti non è che mi piacciano tanto, che va bene che si mangia anche con gli occhi, però…
Scrivo questo come premessa, giusto per farvi capire che non c’è nessun pregiudizio nei suoi confronti, ne ce l’ho con lei. È che penso che in questo post abbia scritto una gran cavolata.
Letto?
Bene, vi illustro il mio punto di vista.
Se ti capita un bambino che non dorme, ti capita un bambino che non dorme. Punto. Non esiste un esser bravo o non bravo. Così come se ti capita un bambino inappetente. T’è capitato, è stata solo sfiga. Tu, al massimo, puoi essere bravo a provare a proporgli comunque cose diverse e nutrienti e non solo latte e cioccolato, per dire. Ma sempre inappetente il pupo rimane. Idem per i bimbi nannano, da non confondere con i bambini che hanno difficoltà ad addormentarsi (che forse li ci si può lavorare, o almeno a me è successo così, magari per altri non è vero). Un bambino nannano è capace di svegliarsi alle 3 riposato e sereno al grido di “Giochiamo?”. Anche se tu gli hai dato cisterne di camomilla, hai tolto tutti i pisolini, non gli fai vedere tv o toccare  video giochi da mezzogiorno. Puoi provare a regolarizzare i suoi orari, puoi importi tu disciplina militare su quelli e coccole ad oltranza per stordirlo. Ma se hai un pupo programmato a dormir poco, ti attacchi. Il mio di pupo, ad esempio, alla faccia dei pediatri, ha avuto per molti mesi episodi di pavor. Voi non potete capire (se non vi è capitato) cosa significhi avere un bambino di due anni che strilla, piange e strepita spaventato a morte da un incubo che lui vive come reale. E lì non si scampa. Finché non si sveglia non se ne esce. E poi lo devi far riaddormentare. Alle due di notte. E magari ci riesci che sono le 5 e la tua sveglia suona alle 6.
In nottate del genere, l’unica cosa a cui non ho mai pensato era che fosse colpa mia. Io la subivo quella situazione. Ho letto, ho provato e riprovato. Ma non è funzionato nulla se non il fatto che è cresciuto e si è regolarizzato da solo, a prescindere dal mio essere brava o meno. Non è colpa dei genitori se ti ha detto sfiga.bravicattivi
Un bravo genitori credo si misuri in altro. Si misuri dal fatto di avere un bambino comunque sereno, perché si sente amato e protetto. Si misuri dall’avere un bambino educato, che l’educazione l’insegnano i genitori, non la scuola! E non intendo avere bambini catalettici, eh! Io ho un pupo vivace, però educato per i suoi tre anni: posso andare in pizzeria senza vergognarmi ma non mi giustificherò per le tecniche che adotta nel mangiare la pizza! Cose così. Che poi mi sbaglio e pure li un po’ di culo serve.
Per cui… oh voi che avete bambini che si addormentano facilmente, dormono dalle 9 alle 8 di mattina e non sanno cosa significhi “no questo io non lo mangio”, ecco voi: godeteveli i vostri figli. Ringraziate il cielo o il caso per la fortuna che vi ha detto, godetevi i vostri figli,  ma, per favore, lasciate vivere sereni noi genitori di pupi nannano e/o pappano.

Annunci

17 Comments »

  1. Secondo me, la bravura entra in gioco solo per certi aspetti. Del tipo che se non riesci a tollerare che il bimbo pianga dieci minuti da solo nel suo letto, non puoi lamentarti che non riesce a dormire da solo.Poi, per il resto, e' fortuna, o meglio: carattere del pupo!Anche tra gli adulti c'è chi dorme molto e chi solo poche ore per notte, chi e mattiniero e chi nottambulo, chi tende ad eccedere con il cibo e chi mangia solo per sopravvivere ecc, senza che ciò significhi avere patologie o essere "bravi" o " cattivi"……probabilmente si è così già da bambini!

    Mi piace

  2. Tutta verità e ti capisco. Io ho avuto entrambi nottambuli e ho dovuto solo aspettare e pazientare anzi con la seconda ancora lo sto facendo, e se somiglierà al fratello, ne avrò ancora per molto. E' devastante non dormire di notte, lo so bene e anch'io le ho provate tutte. Incapace? No come hai detto tu, solo sfiga. Mi rifaccio con il cibo, perché entrambi hanno sempre mangiato, da subito senza problemi e quasi tutto. Brava? No, fortunata!

    Mi piace

  3. Io ti scopro soli ora con questo post pubblicato sul gruppo facebook delle mamme che non dormono. Condivido in pieno. Sono alla seconda figlia che si ricarica le pile in mezz'ora e non crolla neanche sotto tortura. E le mamme con bimbi che dormono sono spesso molto brave a farti sentire colpevole. Poi pian piano capisci che sono loro a non avere la più pallida idea di cosa significa crescere certi bambini. ……sul mio blog ho tutta una sezione dedicata al sonno perso della prima con la seconda ho rinunciato pure a scrivere. ….

    Mi piace

  4. ciao! Condivido su tutta la linea. E' facile dare buone abitudini con bambini bravi da sè… più difficile è conciliare la necessità di dormire con un pupo che non ne vuole sapere… si sarebbe disposti a fare patti con il diavolo!!! P.S. La mia prima orsetta ha dormito da quando aveva 38 giorni; la seconda … a 11 mesi siamo ancora in alto mare… eppure siamo sempre noi, stessi genitori, stesso metodo …

    Mi piace

  5. Sei un mito! Ho letto il post in questione e francamente mi ha molto irritata.
    Sono anch’io madre di due “cori de mamma” e ti dirò che non solo sono due esperienze molto diverse, ma anche uno stesso bimbo spesso affronta fasi differenti. E tu le affronti con lui. Che ti piaccia o no!
    Purtroppo i ragionamenti del tipo “piange? Mamma cattiva!” oppure “non dorme? Mamma incapace! ” sono all’ordine del giorno e non fanno che alimentare nei neo genitori un’ansia da prestazione che non ha proprio senso di essere!
    Come dici tu, la bravura di un genitore si misura in ben altro, perché non esiste il bambino perfetto e ognuno ha le sue “grane” da sfangare.
    L’importante è farlo con amore e coscienza. E soprattutto con la conoscenza del proprio bimbo!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: