Skip to content

15 Cose da sapere prima di essere in tre

bambini-piccoli-disastroÉ lunedi e mi gira così!

Bisogna sempre essere informati e preparati a quello che ti può portare la vita. Per cui, cara amica che leggi qui ma ancora non hai pupi intorno a te, sappi che una volta mamma niente sarà più come prima. Ma se ti dico così, non ti aiuto. Andiamo nel pratico: gli elenchi mi piacciono e per ciò… 15 cose da sapere prima di diventare in tre.
1. Mai fare troppo tardi nel week end: i bambini sono programmati per svegliarsi sempre alla stessa ora. Che non sono le 11.
2. Scordati di vedere un film o qualsiasi trasmissione in tv dall’inizio. A meno di convincere il pargolo che è meglio andare a dormire con il papà, ma il compito è difficilissimo!
3. I capelli corti delle mamme, che si lavano e asciugano in 10 minuti, a volte sono una scelta. A volte!
4. Dimenticati di rimanere sveglia a leggere fino alle 3, perchè devi sapere come finisce il libro. Primo: non ne avrai la forza. Secondo: anche se la trovassi, non lo farai consapevole che alle 3:15 il pupo si potrebbe svegliare. Per giocare!
5. Se la tovaglia diventa uno schifo dopo un solo pranzo, ti sentirai serena: non è il muro.
6.Il tuo letto, non è il tuo letto ma il suo. Il tuo piatto non è il tuo piatto ma il suo. Il tuo … devo continuare?
7. La porta del bagno non è fatta per stare chiusa. Non importa cosa tu stia facendo!
8. Tu sei sua: avverti il tuo lui che per abbracciarti ci vuol il benestare di quello alto 80 cm!
9. Pensavi che la notte fosse sprecata per dormire? Beh sarai contenta allora di passarla in piedi!
10. Le polpette non sono un modo di gestire gli avanzi. Sono la sopravvivenza.
11. Programmare le ferie, il lavoro, le trasferte lavorative? Scherziamo? Il tuo raggio di azione è 2. Ore.
12. Il silenzio non è d’oro: è inquetante!
13. I pupazzi dei bambini non sono mai abbastanza sporchi. Si narra di armi chimiche sviluppate da un Teddy Bear.
14. Musica a palla in auto? Certo: IL COCCODRILLO COME FA? …..
15. Con un abbraccio e un bacio quel furfante ti farà scordare tutti i punti. Dal primo all’ultimo: provare per credere!

Annunci

23 Comments »

  1. per fortuna con un papà tecnico del suono e musicista, riusciamo a scampare il coccodrillo e compagnia bella (a volte) per lasciar posto a skin, muse e alicia keys, cantati anche dalla nana in un inglese super speciale. Per il resto…sottoscrivo!

    Mi piace

  2. Verissimo! Aggiungerei: pensavi di poter scegliere se andare o no in palestra? Scordati di avere scelta!
    Vuoi inviatare gli amicia cena o uscire con loro: o chiami quelli con figli, o devi prepararli psicologicamente a 1) mangiare alle sette anzichè alle 8.30, 2) non dire parolacce; 3) tornarsene a casa alle 11, mezzanotte al massimo; 4) giocare a cucù/con le macchinine ecc. tra una conversazione e l'altra!

    Mi piace

  3. Senti, concordo in tutto, senza eccezioni! Ma posso dirti una cosa, che ultimamente mi fa tanta nostalgia?
    Quando il furfante sarà più grande e non riuscirai più a prenderlo in braccio e sbacciucchiarlo sul collo e abbracciarlo forte e piano come una cosa preziosa e fragile, ti verrà in mente il suo profumo, l'odore della sua pelle, i suoi piedini tondi e le sue guance morbide e passerai le notti a chiederti dov'è finito!!!! ;D

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: