Skip to content

i-read: Una lama di luce

Ormai Montalbano è quasi un parente. Uno zio. Mi veniva da dire un nonno ma mi pareva eccessivo. E poi si sa che sulla questione dell’età è un po’ permalosetto, per cui… meglio zio. Da quando l’ho scoperto (superiori? primo anno di università? Boh!) me ne sono innamorata. Camilleri è un maestro a costruir gialli. I libri di carattere storico non mi hanno mai appassionato troppo (e ne ho letti! Ma neanche la concessione del telefono m’ha fatto gridare al miracolo!) ma i romanzi gialli e quelli di Montalbano poi… Mitici tutti. Fortuna che la fissa è presa pure a mia mamma, così lei li compra e io leggo a scrocco (non per far polemica, ma la sellerio è un po’ caretta, considerando che non è brossura e la quantità di pagine. Va bene i libri non si vendono al chilo, ma qui non c’è più una lira!).
Ma veniamo al dunque che oggi mi distraggo troppo facilmente! Il libro è molto bello come sempre. Montalbano è da almeno un paio di romanzi (anzi tre mi sa!) che non trova pace. Dal punto di vista personale, dico. Stavolta… niente se no… Due storie si intrecciano, una è un tema classico: tradimento, amore e mafia, mischiati insieme. D’altronde siamo in Sicilia, passionale ma ahime ancora soggiogata. L’altra storia… niente se no vi rovino proprio il finale!
Se non avete letto proprio mai un romanzo di Montalbano non vi consiglio di iniziare con questo. Non perchè non capireste niente (anzi, ogni romanzo si può leggere a sè!), ma perchè ormai da qualche romanzo il protagonista sta maturando e cambiando. Io leggerei prima, che so: Il ladro di merendine. Uno dei primi insomma. Anche se avete lasciato gli ultimi, prima mi metterei in pari. Ripeto: è solo per seguire l’evoluzione del personaggio. Poi, fate come volete. E fatemi sapere se vi è piaciuto!

Con questo post partecipo all’iniziativa di Paola de “Il venerdì del libro”.

Annunci

5 Comments »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: